Sir Walter Scott, I Barone Scott (Edimburgo, 15 agosto 1771 – Abbotsford, 21 settembre 1832) è stato uno scrittore, poeta e romanziere scozzese, la cui vasta produzione letteraria è nota in tutta Europa.

Assieme a Waverley, Guy Mannering (1815) e The Antiquary (1816) formano la cosiddetta “trilogia scozzese” che ebbe il merito di aprire, per la prima volta nella storia, il sipario su di una terra e di una popolazione che non aveva mai goduto del dovuto rispetto nel corso dei secoli

 

Per la sua fama è considerato lo scrittore nazionale scozzese.

Ivanhoe

Questo romanzo potrebbe essere considerato come uno dei capisaldi del romanticismo, ma il significato di quest’opera va oltre una mero valore commerciale dell’epoca in cui è stata prodotta. Pieno di citazioni, trasposizioni e reinterpretazioni di scritti precedenti, è un libro ricco di intensità. L’erudizione dell’autore traspare in ogni momento della lettura, e possono essere perdonate alcune ingenuità, la scarsa aderenza storica, le iperboli narrative e il finale quasi melenso e decisamente scontato.
Di questo libro rimangono impressi alcuni personaggi ben caratterizzati, come frate Tuck o Ivanhoe stesso, e le atmosfere eroiche e cavalleresche che permeano la narrazione in vicende sentimentali e a volte stucchevoli, ma anche fantasiose e ricche di fascino cortese.


Bride of Lammermoore
The Black Dwarf
Chronicles of the Canongate
Il racconto dello specchio misterioso

W.Scott- ebook d’avventuraultima modifica: 2009-03-26T22:20:00+00:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Post Navigation