Matteo Maria Boiardo

File:Matteo Maria Boiardo.gifProveniente da una ricca e nobile famiglia, era nipote del poeta e umanista Tito Vespasiano Strozzi. Rimasto orfano all’età di dieci anni, si trasferì stabilmente a Ferrara nel 1476 dove entrò alla corte degli Estensi presso il duca Ercole I, dal quale ricevette vari incarichi politici come il governatorato di Modena (dal 1480 al 1483) e quello di Reggio Emilia (dal 1487 fino alla morte avvenuta nel 1494). Si dice che il grande poeta sia morto avvelenato per mano dei suoi stessi parenti.

Amorum libri

rinascimento italianoultima modifica: 2009-04-01T20:38:00+00:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Post Navigation