Doppio testamento Seconda edizione

C. Contilli

Parigi, 1812: la marchesina Juliette De Sade e il conte Alain De Soissons sono ormai sposati da otto anni e Juliette sembra aver trovato un suo equilibrio come moglie e come scrittrice, ma dovrà fare i conti con il proprio passato che si presenta prima attraverso la figura di Donatien Claude De Sade, primogenito del marchese De Sade e figlio del suo primo matrimonio e poi attraverso la figura di Charles Quesnet, figlio dell’attrice Constance Quesnet, madre di Juliette e del suo primo marito.Nel frattempo ad Alain viene affidata una delicata missione militare, ma la sua nave prima viene colta da una tempesta e poi viene attaccata dagli inglesi. I marinai della nave vedono sparire Alain tra i flutti e Juliette è convinta di essere rimasta vedova, a soli 23 anni. IN APPENDICE: UNA BREVE PANORAMICA SULLA LETTERATURA EROTICA AL FEMMINILE NELLA FRANCIA DELL’EPOCA NAPOLEONICA

 

Doppio testamento

C. Contilliultima modifica: 2009-04-21T11:06:00+00:00da altramusa
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Post Navigation