Che i uostri Massari hebrei, nei uostri Sinagoghe habbino autorita’ di decidere, terminare, e’ por pene, che piacera’ a loro, secondo il ritto e’ modo vostro hebraico, tutte le differenze che nasceranno tra un hebreo a l’altro, e’ che possino mettere le vostre solite terminationi, & altri sensure a modo loro, uolendo in cio’, che Read More →

Federico MocciaScusa ma ti chiamo amore Alex bellissimo trentasettenne, lasciato dalla sua storica fidanzata, perde la testa per una ragazza di vent’anni piu’ giovane di lui: Niki. L’incontro avvenuto mentre lui guidava, scontrandosi con il motorino di lei, cambierà la vita al pubblicitario. Lei bella, dolce, simpatica, intelligente, ma decisamente troppo piccola. Il divario aumenta Read More →

Fogazzaro Antonio Antonio Fogazzaro nacque a Vicenza nel 1842 da una ricca e colta famiglia borghese.Fogazzaro si interessò al romanzo dapprima sul piano della riflessione critica (Dell’avvenire del romanzo in Italia, conferenza del 1872), poi, nel 1881, pubblicò Malaombra, che ottenne un immediato successo replicato dal suo secondo romanzo, Daniele Cortis. Consolidarono la popolarità dello Read More →

Medici Lorenzo de’ Lorenzo de’ Medici nacque a Firenze nel 1449 da Piero di Cosimo e da Lucrezia Tornabuoni, donna colta e autrice di poesia religiosa; la sua formazione culturale fu vasta e profonda, grazie all’insegnamento dell’umanista Gentile Becchi e alla frequentazione dei più importanti letterati presenti in città. Agli anni giovanili risalgono l’Uccellagione di Read More →

Grazia Deledda Maria Grazia Cosima Deledda (Nuoro, 27 settembre 1871 – Roma, 15 agosto 1936) è stata una scrittrice italiana, originaria della Sardegna e vincitrice del Premio Nobel per la letteratura nel 1926.La sua opera fu stimata da Capuana e Verga oltre che da scrittori più giovani come Enrico Thovez, Pietro Pancrazi e Renato Serra.La Read More →

Matteo Maria Boiardo Proveniente da una ricca e nobile famiglia, era nipote del poeta e umanista Tito Vespasiano Strozzi. Rimasto orfano all’età di dieci anni, si trasferì stabilmente a Ferrara nel 1476 dove entrò alla corte degli Estensi presso il duca Ercole I, dal quale ricevette vari incarichi politici come il governatorato di Modena (dal Read More →

Danre Alighieri Nasce nel 1265 da una famiglia guelfa di Firenze, di piccola nobiltà. Amico di Guido Cavalcanti, di cui inizialmente subì l’egemonia culturale, partecipò con lui e con altri poeti al movimento del Dolce Stil NuovoGran parte delle sue rime giovanili sono dedicate ad una “Beatrice”, che viene tradizionalmente identificata con l’omonima figlia di Read More →

Verga La lupa La lupa è una novella inclusa nella raccolta Vita dei campi e pubblicata presso Treves nel 1880. È molto interessante la tipologia del personaggio femminile che il Verga da a “La Lupa”: una tipologia femminile molto diversa dagli altri personaggi femminili in altre novelle del Verga. È una donna quasi stregonesca e Read More →

Il piacere Primo romanzo di D’Annunzio, pubblicato nel 1889, “Il piacere” introduce nella letteratura nostrana il personaggio dell’eroe decadente. Il protagonista, Andrea Sperelli, è infatti – come il Dorian Gray di Oscar Wilde od il Barone Des Esseintes di Huysmans – incarnazione dell’Estetismo, la tendenza più raffinata e decadente della cultura europea, caratterizzata dal culto Read More →