L’ARTE SATIRICA DI MINO MACCARI NE “IL SELVAGGIO” L’estro satirico e la maestria di Mino Maccari visti attraverso le copertine de “Il Selvaggio” e delle linoleugrafie che l’Autore fece dei disegni più noti della rivista. I sorrisi della guerra Il conflitto italo-greco del 1940 nell’iconografia satirica ellenica dell’epoca. GIACI MONDAINI Firma storica del Bertoldo, Mondaini Read More →

DIZZIONARIO FUTILE 2003 di Aldo Vincent In esclusiva per Cartaigienicaweb, l’insostituibile Futile 2003, nonché Enciclopedia Treggatti; l’unico dizzionario enciclopedico della lingua itagliana, il tascabile a cui non potrete più rinunciare, dove potrete trovare: l’ ACCHIAPPATOIO: strumento che serve a prendere per il culo chi esce dalla doccia, oppure CRIBBIO: Equivale a coglione Neologismo coniato di Read More →

RADIO TRASH 10 Anni fa – Radio Flash di Sgabello, Limbus, Foisforo, Fax Edizioni Subaqueo / Cartaigienica Per la prima volta raccolti in fromato e-book, alcuni dei più deliranti e divertentissimi testi tratti dalla trasmissione radiofonica RadioTrash, -costola di Cartaigienica- attiva sino al 1994. Pezzi unici, come “Spaccianeve e i sette nasi”, o “Il cappero” Read More →

IL CODICE DI VINCE di Maurilio Gnometto Libro pseudo-comico, scritto in un improbabile italiano “volgare”, “Il Codice di Vince” è quello che fa per voi! Nell’anno 1616, nella cittadina allora conosciuta come Luvino, il pittore Gilberto Vince di Vaio, viene casualmente iscritto ad una gara di pittura per soddisfare le richieste del reggente di quelle Read More →

Banchieri Adriano   di Giulio Cesare Croce Le piacevoli e ridicolose semplicità di Bertoldino Figliuolo del già astuto e accorto Bertoldocon le sottili e argute sentenze della Marcolfasua madre e moglie del già Bertoldo.   Banchieri Adriano Bertoldino Caccasenno  

 DODICI RICETTE PER CUCINARE CARNE UMANA di   Cavicchioli Marco Racconto umoristico . Avvertenza Prima di estrarre il trancio di carne dal corpo assicurarsi che il donatore sia cadavere. In questo modo si evitano spiacevoli inconvenienti, come urla di dolore o la necessità di utilizzare anestetici. Oltretutto si evita che il donatore possa fuggire con un corpo oramai spiacevolmente incompleto. Questo ovviamente Read More →