“Contemplare gli spettacoli naturali della luna, della neve, della fioritura dei ciliegi (sakura) e delle foglie di acero (momiji), il gusto di cantare canzoni, bere sake e provare piacere soltanto nel fluttuare, lungo la corrente del fiume come un secco guscio di zucca.” Così Asai Ryōi 1 nel suo Racconti del mondo fluttuante descriveva il Read More →

  Haiku forma poetica nata in Giappone a partire dal grande maestro Matsuo Bashõ (1644-1694). Basho sommo poeta Giapponese la cui vicenda è dipinta ancora di mistero e sacralità, ispira la sua arte e la sua forma poetica al buddismo zen quasi alla ricerca di una ispirazione profonda che nasce da una ripiegazione intima dell’animo Read More →

Antologia poetica del 900 Autori vari Sei voci femminili nella poesia europea contemporanea: una proposta di antologia parziale e selettiva che comprende solo sei autrici i cui testi sono stati negli ultimi due anni tradotti in diverse lingue europee, dal francese al portoghese, dall’inglese al rumeno e al greco moderno. Sei voci femminili

FLORIANA PORTA Raccolta di oltre cento “kaiku”, composte dall’artista torinese Floriana Porta: brevi poesie, fresche ed essenziali. “Frammenti” di parole, che riassumono, in pochi versi, l’animo – delicato e sensibilissimo – della giovane poetessa. Miracolo di sintesi di linguaggio e di carica espressiva, l’haiku è rapido, folgorante, intenso ed emozionante. Ogni haiku è un “piccolo Read More →

Leopardi Giacomo Il conte Giacomo Leopardi (Recanati, 29 giugno 1798 – Napoli, 14 giugno 1837) è stato un poeta, filosofo, scrittore, filologo e glottologo italiano.È ritenuto il maggior poeta dell’Ottocento italiano e una delle più importanti figure della letteratura mondiale, ma la profondità della sua riflessione sull’esistenza ne fa anche un filosofo di notevole spessore. Read More →

Carducci Giosue Con Carducci si ebbe una reazione al tardo romanticismo (Prati, Aleardi) avversato anche dagli Scapigliati.In particolare la sua reazione vide il ritorno ai classici e la ricerca di una lingua che avesse dignità letteraria.Il sentimento della vita, con i suoi valori di gloria, amore, bellezza ed eroismo, è senza dubbio la maggior fonte Read More →

Campana Dino Nato a Marradi, nell’Appennino tosco-romagnolo, nel 1885, da una famiglia piccoloborghese (il padre è maestro elementare), Dino Campana, dopo un’infanzia e una prima adolescenza relativamente tranquille, manifesta intorno ai quindici anni segni di squilibrio mentale. La nevrosi della madre, le incomprensioni dei familiari e dell’angusto ambiente di paese, peggiorano la situazione: il giovane Read More →

Poesie La poesia di Lorca non è mai paga di sé e trae vita dal costante contatto con la realtà, dai contrasti più violenti, dal bisogno di conciliare la tradizione con l’avanguardia.       Federico Garcia Lorca

I fiori del male Fu pubblicata nella primavera del 1857 in una tiratura di 1320 esemplari e comprendeva cento poesie divise in cinque sezioni: “Spleen et ideal”, “Les fleurs du mal”, “La revolte”, “Le vin” e “La mort” L’opera può considerarsi alla base della poesia moderna grazie allo straordinario contributo che Baudelaire fornisce unendo il Read More →